Chiessa Parrocchiale di San Pietro

Chiessa Parrocchiale di San Pietro

Nella pietra: tracce di cristianesimo altomedievale

La chiesa parrocchiale di San Pietro si trova in un luogo tranquillo e silenzioso sulla collina di Quarazze vicino a Tirolo, sopra Merano. La chiesa, con pianta a croce latina e tre navate, è uno dei pochi edifici sacri in Europa che risale all’epoca dei Carolingi. Questa forma è estremamente rara nell’Europa centrale, fatto che enfatizza l’importanza della chiesa come una delle più antiche testimonianze monumentali nella regione.
Durante gli scavi sono state trovate anche le fondamenta a base quadrata di una chiesa preromanica precedente alla chiesa di San Pietro più antica di circa 400 anni, di cui si conservano alcune tracce di scultura in stucco tardo antica, che si possono ammirare nella chiesa che oggi conosciamo. La navata settentrionale fu originariamente progettata come cappella funeraria.
alpinestrassederromanik-stpeter-dorftirol-012-angelikaschwarz
L’antica costruzione della chiesa parrocchiale di San Pietro è tipica dello stile lombardo-carolingio, ma nel 1290 San Pietro subì notevoli modifiche sotto il conte Mainardo II di Gorizia-Tirolo, che ne aveva assunto il patronato solo tre anni prima. Il nobile, in seguito, donò la piccola chiesa dedicata a San Pietro al monastero cistercense di Stams nell’Alta Valle dell’Inn, alla quale appartiene ancora oggi nonostante le burrascose vicende storiche.
Immagini
Il contenuto vi è stato utile?
Grazie mille per il vostro commento!
Grazie!
Fai partecipare i tuoi amici ...
Condividi le storie sul tuo profilo e fai sapere ai tuoi amici quello che ti ha entusiasmato!